Sabato 25 maggio, a Milano, andrà in scena a Milano il STIHL TIMBERSPORTS® World Trophy -Evento internazionale dedicato al taglio della legna sportivo –  con i migliori atleti internazionali di taglio e segatura della legna riuniti per una competizione estrema, che coniuga velocita, potenza e precisione. Si prevede una gara ad alta tensione: a correre per il titolo ci saranno infatti i migliori 10 atleti europei – vincitori dei rispettivi campionati nazionali, tenuti l’anno scorso – accompagnati dai rappresentanti di Australia, Nuova Zelanda, Canada e USA.

Lo sport del taglio della legna vanta una tradizione centenaria e per questo è noto come “The Original Extreme Sport”. Già alla fine del XIX secolo, i taglialegna iniziarono a misurare le loro capacità nel tempo libero sfidandosi con l’ascia e la sega. Questo sport affonda le sue radici in Australia e Nuova Zelanda, da dove si è diffuso poi anche in Canada e negli Stati Uniti. Dagli inizi improvvisati, si sono sviluppate circa una dozzina di discipline sportive, incluse alcune che simulano concretamente l’abbattimento ed il taglio di un albero. Tutte le discipline richiedono agli atleti destrezza nel maneggiare il legno e l’attrezzatura. Ma, oltre a questo, servono anche forza, resistenza ed una buona e precisa tecnica. Secondo l’Australian Axemen’s Association una delle prime competizioni pubbliche si è svolta in Tasmania nel 1891.

Per tutte le informazioni STIHL TIMBERSPORTS® WORLD TROPHY 2024