Breve riassunto

(DISPONIBILE SOLO IN PDF) – Negli ultimi cinque anni la coltura del cavolo verza in Lombardia è passata dai 185 ha del 2006 ai 130 del 2007 e 2008 per assestarsi sui 170 ha degli ultimi due anni. Le province maggiormente interessate sono Bergamo, Milano, Mantova e Cremona. Le dimensioni aziendali consentono l’adozione della meccanizzazione delle operazioni colturali permettendo di abbassare i costi di produzione.

Allegati
Autore
Massimo Schiavi (CRA-ORL), Sara Evalli (ERSAF)
Anno
2011