Vivaismo

Al fine di esercitare l’attività di produzione, commercializzazione e importazione di vegetali è normata è necessario essere in possesso di apposita autorizzazione da richiedere al Servizio fitosanitario redigendo l’apposito modello e allegando due marche da bollo del valore € 16,00.

I produttori di piante, commercianti all’ingrosso e importatori devono inoltre richiedere, contestualmente alla richiesta di autorizzazione, l’iscrizione al Registro Ufficiale dei Produttori (RUP). Sono esentati da tale richiesta i “Piccoli produttori”.

I soggetti iscritti al RUP (produttori, commercianti, importatori di vegetali e prodotti vegetali) che intendono movimentare all’interno del territorio dell’Unione Europea i vegetali e prodotti vegetali compresi nel D.Lgs. 214/2005, Allegato V, parte A e parte B. devono essere autorizzati a emettere il Passaporto delle piante (tale obbligo è esteso alle specie ospiti di Xylella fastidiosa).

Le aziende vivaistiche devono individuare al proprio interno un Responsabile fitosanitario,  cioè l'interlocutore dell'azienda con il Servizio Fitosanitario.

Per maggiori informazioni è possibile contattare l'Ispettore Fitosanitario incaricato:

Rita Materdomini tel.: 0267404684   cell.  3475191537   e-mail: rita.materdomini@ersaf.lombardia.it

Il funzionario responsabile
u.o. Prevenzione Fitosanitaria e Servizi alle Imprese
Dr. Vincenzo Zagari
Tel 00390267404229 e-mail: vincenzo.zagari@ersaf.lombardia.it

 

 

 

go to top