Servizi Import

I vegetali e i prodotti vegetali introdotti nel territorio dell'Unione Europea in provenienza da un Paese terzo, devono essere sottoposti a ispezione fitosanitaria nel primo posto di controllo frontaliero appositamente autorizzato secondo le attività descritte alla sezione II Controlli ufficiali su animali e merci ai posti di controllo frontalieri del Regolamento UE 2017/625.

In regione Lombardia, il posto di controllo frontaliero autorizzato è la dogana aeroportuale di Milano Malpensa dove è presente una sede del Servizio Fitosanitario Regionale presidiata da Ispettori Fitosanitari preposti alle ispezioni delle merci, al controllo documentale e al rilascio del Documento Sanitario Comune di Entrata - DSCE all'importazione necessario per lo sdoganamento.

L’importatore o il suo rappresentante doganale provvede a notificare al servizio fitosanitario l’arrivo dei vegetali attraverso l’applicativo Traces

Per maggiori informazioni è possibile contattare l'Ispettore Fitosanitario incaricato: Domenico Dino Tel. 0267404630 Cell. 3316224932 - e-mail: domenico.dino@ersaf.lombardia.it

pec: fitosanitario.ersaf@pec.regione.lombardia.it

Il Servizio Fitosanitario-Import quale Organismo di Ispezione opera in confromità alla norma internazionale ISO/IEC 17020 e alle regole obbligatorie (certificato di accreditamento n. 138/E rilasciato da Accredia il 13/12/2016)

 

Reclami

È possibile inoltrare un reclamo per un disservizio del Servizio Fitosanitario attraverso:

  • Consegna manuale  presso i punti di ingresso Regione Lombardia e/o presso la sede legale dell’organismo (Via Pola n.12, Milano);
  • Invio di Posta Elettronica Certificata all’Organismo  Servizi Fitosanitari - Area Controlli ed Autorizzazioni Import - ERSAF Regione Lombardia all’indirizzo fitosanitario.ersaf@pec.regione.lombardia.it;
  • Invio di mail all’indirizzo reclamisfr@ersaf.lombardia.it;
  • Invio raccomandata con ricevuta di ritorno all’indirizzo della sede legale (Servizi Fitosanitari - Via Pola 12, Milano).

 

go to top