Percorsi formativi per professionisti ma non solo

La formazione professionale delle imprese boschive è il fattore fondamentale su cui intervenire per migliorare la competitività ma soprattutto la sicurezza e la qualità degli interventi selvicolturali.

Una formazione specifica può contribuire ad innalzare il livello di efficacia ed efficienza delle imprese boschive migliorando la produttività degli interventi selvicolturali e contenendo gli impatti sull’ambiente delle operazioni di abbattimento ed esbosco.

Con deliberazione di Giunta Regionale n° 8396 del 12/11/2008 la regione Lombardia ha stabilito di istituire il nuovo albo regionale delle imprese boschive con validità a partire dal 1 giugno 2009. L’iscrizione all’albo costituisce titolo preferenziale per concorrere alle aste e alle gare per l’acquisto di lotti boschivi posti in vendita da enti pubblici, per effettuare utilizzazioni di boschi di proprietà pubblica e per accedere alle agevolazioni previste dalla normativa regionale.

La novità fondamentale è che a tale albo potranno essere iscritte solo le imprese boschive che dimostrino di possedere “... idonee capacità tecnico-professionali nell’esecuzione delle attività selvicolturali ...”. Idoneità che verrà riconosciuta solo a seguito di un appropriato percorso formativo nell’ambito del Sistema Regionale di Istruzione e Formazione Professionale (di cui alla l.r. 19/2007).

In particolare sono stati costruiti ed attivati quattro tipi di corsi di formazione:

A) Operatore Forestale (corso base): il corso ha una durata di 5 giorni e permette di acquisire le competenze per il corretto uso e manutenzione della motosega; le operazioni di depezzatura, abbattimento e allestimento in condizioni normali.

B) Operatore Forestale Responsabile (corso avanzato): il corso si sviluppa nell’arco di 5 giorni e permette di acquisire le competenze per effettuare tagli di abbattimento anche in condizioni difficili, tagli speciali e fornisce nozioni in merito alla legislazione forestale e all’applicazione della normativa sulla sicurezza nell’ambito dell’impresa boschiva.

C) Addetto all’esbosco via terra: il percorso ha una durata di 3 giorni e permette di acquisire le competenze per l’impiego della trattrice gommata anche nell’ambito delle utilizzazioni forestali, con particolare riferimento alle fasi di concentramento del legname a strascico ed esbosco con rimorchio e gru forestale.

D) Esperto nella conduzione di impianti di gru a cavo forestale: il corso, della durata di 5 giorni, permette di acquisire le competenze per dimensionare, allestire ed utilizzare una linea di gru a cavo forestale (tradizionale o mobile) per l’esbosco aereo del legname.

Istruttori Forestali
La parte pratica di tutti i percorsi formativi viene condotta da Istruttori Forestali che hanno ottenuto una specifica formazione in Italia o all’estero (Svizzera).

A garanzia della qualità della formazione erogato e dell’uniformità dei contenuti ERSAF ha istituito un apposito elenco degli Istruttori Forestali di Lombardia. Attraverso questo elenco ERSAF si fa carico del loro continuo aggiornamento, anche in collaborazione con l’Associazione Bosco Svizzero, nonché di verifiche dell’attività formativa condotta.

I corsi condotti da Istruttori Forestali iscritti in questo elenco vengono riconosciuti anche in territorio Svizzero.

A chi rivolgersi per i corsi:
Tutti i corsi devono necessariamente essere organizzati da agenzie di formazione accreditate presso regione Lombardia.

Per partecipare a corsi specifici o per organizzare corsi è possibile rivolgersi direttamente agli istruttori oppure alle agenzie formative; tra queste quelle più attive nel settore forestale sono la Scuola Agraria del Parco di Monza e la Fondazione Minoprio

Silvia Vasconi
Centro Formazione
Fondazione Minoprio
V.le Raimondi, 54 – 22070 Vertemate con Minoprio (CO)
Tel. +39.031.900224 (int. 255)
Fax +39.031.901223
email: s.vasconi@fondazioneminoprio.it
www.fondazioneminoprio.it

Pio Rossi
Scuola Agraria del Parco di Monza
Viale Cavriga 3 – 20900 Monza
Tel. +39 039 2302979 - Fax. +39 039 325309
email: p.rossi@monzaflora.it
www.monzaflora.it

go to top