Progetto A.R.M.O.N.I.A. nelle foreste (Ambiente Risorse Musica Opportunità Natura Identità Arte)

Sentire, vedere, ascoltare, alimentare la natura e il territorio con iniziative di qualità, proposte di alto livello culturale, che riescano a coniugare spettacolo (in diverse forme), attività fisica (dolce e lenta, come camminare), intrattenimento, cibo proveniente dal territorio, tutti concentrati in un luogo (più luoghi) di montagna, facile da raggiungere, immerso nella natura, prestando grande attenzione alla sostenibilità e al rispetto dell’ambiente.

Lo scopo è creare una moderna immagine delle foreste di montagna, delle riserve naturali, come spazi vitali per le persone di qualsiasi età, per contribuire allo sviluppo di queste aree con un approccio innovativo, con attività culturali, economiche e sociali in modo sostenibile.

L’obbiettivo è far conoscere e valorizzare le Foreste di Lombardia e il Parco dello Stelvio, la loro biodiversità, i valori che rappresentano e trasmettono, per promuovere lo sviluppo di queste aree forestali verso un turismo ecosostenibile, per approfondire la conoscenza e l’identità dei luoghi e delle persone che vi abitano.

Un itinerario attraverso diversi luoghi e spazi adatti, durante la stagione estiva, che offra al pubblico eventi unici, gratuiti, concepiti come un format, composto da diversi elementi (musica, poesia, letteratura, storytelling, sonorizzazioni dell’ambiente, proiezioni, cibo del territorio, arte), nell’arco di tre fine settimana (dal venerdì pomeriggio al sabato sera). 

Il progetto è una proposta di musica (e non solo) nelle foreste e nasce dalla conoscenza e frequentazione di luoghi meravigliosi, di montagna, dove Slow Music, in collaborazione con ERSAF,  desidera offrire eventi unici ad ingresso gratuito di grande qualità e rilievo culturale, concepiti per valorizzare l’ambiente naturale ed il paesaggio, selezionando un piccolo gruppo di aree e spazi ritenuti adatti.

A questi eventi, configurati in un semplice format, parteciperanno diversi musicisti (italiani e internazionali, di vari generi, dal blues al rock, al folk, alla canzone d’autore, alla musica classica, di alto profilo artistico), scrittori, poeti, performer, grandi camminatori, musicisti di strada, esperti di alimentazione biologica e altro ancora, che si esibiranno, racconteranno, parleranno immersi nella natura (senza strutture impattanti o amplificazione elettroacustica, tranne naturalmente negli spazi al chiuso già attrezzati) intrattenendo e interagendo con il pubblico. 

I luoghi della prima edizione

 

VAL GEROLA (SO) - 5 e 6 luglio 2019 

La valorizzazione delle tradizioni e dell’ambiente in una valle immacolata

 

PARCO DELLO STELVIO (SO) - 19 e 20 luglio 2019

Gli effetti dei cambiamenti climatici nell’alta montagna*

 

CANZO (CO) - 26 e 27 luglio 2019

La conservazione e la tutela della natura, nei pressi di una grande città

 

*In allegato il bando per la selezione degli elementi di orchestra per l’evento di SlowMusic, I cambiamenti climatici e i ghiacciai alpini - Requiem e Alleluia per il ghiacciaio dei Forni” che si terrà il 20 luglio.

Le selezioni sono aperte per i seguenti strumenti: Violini primi, Violini secondi, Viole, Celli, Contrabbassi, Corni di bassetto, Fagotti, Trombe, Tromboni.

Gli strumentisti interessati a partecipare sono invitati a inviare all'indirizzo email ensembletestori@gmail.com il proprio curriculum completo, specificando in particolare le eventuali più importanti occasioni di esecuzione dei brani in programma, nonché un video di 3 minuti con una propria esecuzione a repertorio libero, entro e non oltre il 25 giugno 2019.

 

 

 

go to top