Alpe Boron

Sondrio

Descrizione

Il complesso dell’Alpe Boron è ubicato nell’Alta Valtellina e interessa una piccola superficie, pari a 8,74 Ha, in Comune di Valdidentro, a quota 2057 m, compresa tra la Valle Boron, il fondovalle della Valle Lia e il sentiero che sale verso i pascoli.
L’Alpe si situa in un comprensorio naturalistico e paesaggistico di rara bellezza situato lungo un itinerario escursionistico di collegamento con la Svizzera attraverso la contigua Val Viola.


La zona infatti è meta di escursionismo estivo ed invernale (sci alpinismo) per la presenza dei bivacchi Cantoni e Ferrario dominati da un anfiteatro alpino le cui vette e ghiacciai ne fanno quindi un punto di riferimento per l’alpinismo tradizionale ed estremo.
Il complesso demaniale costituito da cinque fabbricati rappresenta l’unica struttura esistente in alta valle per le attività monticatorie e attualmente, dopo un progetto di recupero, svolge appieno tale ruolo.

 

Accesso

In auto da Milano - SS 36 sino a Colico, poi SS 38 Bormio - lungo la SS tra Bormio e Livigno, fino ad Isolaccia, prendere il bivio all'entrata del paese per Valle Lia - Alpe Boron. Nel mese di agosto la strada di accesso è chiusa al traffico; si può proseguire con autorizzazione comunale per 4 km fino

Altri mezzi - FS Milano-Tirano - Servizio autobus


Informazioni

ERSAF Morbegno (SO) – tel. 02/67404.581 - morbegno@ersaf.lombardia.it

Azienda Agricola Giacomelli – Grosio (SO)
cell. 347.0175594-338.2825448 – tel. 0342-848032

 

 

Agriturismo "Alpe Boron" tel. 0342.848032 - cell. 347.0175594 (6-8- posti letto)
Alpe Boron Proprietà: Regione Lombardia Gestore: Az. agricola Giacomelli Roberto
Sentiero Boron - Cardonè - Colle delle pecore - Val Verva - sentiero per bivacco Cantoni - ghiacciaio Cima Piazzi
go to top