Benefici dalle foreste: ERSAF e l’Unione di Comuni Valdarno e Valdisieve gestori virtuosi

ERSAF Lombardia e l’Unione di Comuni Valdarno e Valdisieve sono i due più recenti casi di verifica degli impatti positivi della gestione forestale responsabile sui fattori come il sequestro della CO2, i servizi ricreativi, turistici e di regolazione idrica. Lo si legge dalle colonne del sito di FSC® Italia: “Gli ultimi casi di successo in questo campo arrivano da due aree altrettanto particolari sotto il profilo di gestione e conservazione del patrimonio forestale: si tratta infatti di due entità pubbliche, ERSAF, l’Ente Regionale per i Servizi all’Agricoltura e Foreste della Regione Lombardia e l’Unione dei Comuni Valdarno e Valdisieve, situata in provincia di Firenze. Entrambe le verifiche sono state svolte con il supporto tecnico di Etifor, spin-off dell’Università di Padova che offre consulenza a enti e aziende per aiutarli a valorizzare i servizi e i prodotti della natura”.

ERSAF gestisce un totale di 16.594 ettari di bosco, sparsi in 20 foreste regionali, allo scopo di valorizzare la filiera e come complemento allo sviluppo di azioni di comunicazione e promozione territoriale. La certificazione FSC (FSC-C084190) ottenuta nel 2009, rappresenta il raggiungimento di un impegno specifico previsto nella Carta delle Foreste di Lombardia; impegno che ha portato negli anni ad aumentare lo stock di carbonio fino a superare nel 2019 i tre milioni di tonnellate di CO2 assorbite, pari alle emissioni annuali medie di oltre 184.000 auto. La corretta gestione della risorsa idrica ha inoltre generato un piano per la conservazione di 30 sorgenti ad uso potabile, che ora sono protette da fenomeni di degrado quali l’eccessiva pressione antropica, la contaminazione da bestiame e l’eccessivo apporto di sedimento in contesti di forte erosione del suolo.

 “La verifica di questi due primi servizi ecosistemici rappresenta il riconoscimento di un impegno in cui crediamo e per il quale ci spendiamo da anni. In futuro sarà sicuramente estesa anche ad altri aspetti, che curiamo da tempo nelle Foreste Regionali lombarde – afferma il Direttore di ERSAF Massimo Ornaghi - La certificazione rappresenta per noi un importante strumento per aumentare la consapevolezza dei cittadini rispetto al valore delle foreste, ed una possibilità per attrarre risorse per il mantenimento e il miglioramento dei benefici offerti a tutta la società”.

Le foreste danno un contributo fondamentale nella vita di ogni giorno: acqua, stoccaggio del carbonio, conservazione della biodiversità, del suolo e possibilità di usufruire dei servizi turistico-ricreativi, oltre a cibo e riparo e altre funzioni da cui dipendono, in maniera diretta o indiretta, circa 1.6 miliardi di persone nel mondo. La gestione responsabile delle foreste contribuisce a valorizzare questi aspetti e per questo, a partire dal 2018, FSC ha introdotto una procedura che premia i gestori di foreste certificate, identificando i benefici che una gestione rispettosa dell’ambiente, socialmente utile ed economicamente sostenibile ha su questi fattori, e permettendo la quantificazione e la comunicazione di questi benefici.

go to top