Salta al contenuto principale

Alla Foresta Carpaneta si è svolto il convegno “Mario Rigoni Stern – Natura Emozioni Pensieri"

Si è svolto sabato 14 maggio 2022 nel “teatro di verzura” del Parco di Arlecchino, nella Foresta Regionale Carpaneta a San Giorgio Bigarello (MN), il convegno “Mario Rigoni Stern – Natura Emozioni Pensieri” nel centenario della nascita dello scrittore veneto.
L’incontro, organizzato dal Comune di San Giorgio Bigarello e dalla Pro Loco “La Ghianda” in collaborazione con ERSAF, è stata l’occasione per approfondire il ricordo di un narratore particolarmente attento e sensibile al mondo naturale e a quello forestale in particolare, che aveva avuto modo di visitare la Foresta Carpaneta nel 2005, proprio negli anni in cui il bosco veniva creato.

Al convegno ha presenziato come relatore Gianbattista Rigoni Stern, figlio dello scrittore, che ha raccontato non senza emozione la vita quotidiana del papà narratore e le sue doti di padre prima che di letterato.

E’ seguito un intervento di Daniele Zovi, già Ufficiale e Dirigente del Corpo Forestale dello Stato, scrittore a sua volta di testi su temi forestali, e che ha raccontato il suo rapporto con la famiglia di Mario Rigoni Stern e sottolineato l’importanza dello scrittore anche come forestale (non a caso l’Università di Padova l’aveva insignito honoris causa della laurea in Scienze Forestali).

Il terzo intervento è stato di Ledo Stefanini, dell’Accademia Nazionale Virgiliana, che ha affrontato la tematica del rapporto col bosco attraverso la sua esperienza di fisico.

All’incontro hanno portato i saluti istituzionali Paolo Nastasio (Dirigente ERSAF), Daniela Sogliani (Assessore del Comune di San Giorgio Bigarello), Antonio Vincenzi (Pro Loco “La Ghianda”), Massimo Battisti (Associazione Nazionale Alpini Sezione di Mantova) ed ha visto la presenza e la testimonianza di tutto rilievo di Sabrina Diamanti (Presidente del Consiglio Nazionale dei Dottori agronomi e dei Dottori forestali).

Al termine del convegno relatori e pubblico si sono spostati nel vicino “Espace Bouffier” dove, nel 2012, era stato piantato un albero di pero in ricordo dello scrittore Mario Rigoni Stern, nell’area dedicata alle figure che hanno contribuito, nella loro vita, alla conservazione e allo sviluppo delle foreste.

Ultimo aggiornamento: 16 mag 2022

go to top