clicca per ritornare alla modalità grafica


REGIONE LOMBARDIA: Benvenuti nel Portale Internet dell'ERSAF(Ente Regionale per i Servizi all' Agricoltura e alle Foreste)


clicca per un aiuto alla navigazione per consultare l'elenco completo delle access key


 
motore di ricerca

dettaglio della notizia

Questa è la pagina di approfondimento della notizia che hai scelto.

Legge forestale: chiamata alla corresponsabilità per le Regioni

notizia pubblicata in data : lunedì 2 luglio 2018

Legge forestale: chiamata alla corresponsabilità per le Regioni

La nuova legge forestale è una cornice generale, un quadro d'insieme da sviluppare e definire in collaborazione con gli altri Ministeri e le regioni, con le quali si vuole stringere un'intesa e non limitarsi a chiedere un parere. E' con questa chiamata alla "corresponsabilità" che Alessandra Stefani, direttore generale della foreste al MIPAAF, ha aperto la sua relazione al seminario sul testo unico in materia di foreste e filiere forestali (D.Lgs. 3 aprile 2018, n. 34) organizzato venerdì 29 giugno a Milano da ERSAF.

 

Introdotto dalla presidente ERSAF Elisabetta Parravicini, che ha portato il saluto dell'assessore all'agricoltura Rolfi, impossibilitato a essere presente, il seminario ha costituito una seguitissima occasione (oltre 140 i partecipanti, sia in sala a Milano che in videoconferenza da una dozzina di uffici sul territorio) per approfondire i diversi aspetti di un testo il cui iter ha suscitato parecchie discussioni, tra cui due opposti appelli di appartenenti alla comunità scientifica.

Stefani, ricordando il rilievo che ha la foresta italiana, oggi estesa per 20 milioni di ettari, pari al 30% del territorio nazionale, con 10-12 milioni di abitanti, ha segnalato la grande necessità di conoscere meglio il tema: l'Inventario nazionale del 2019 affidato ai carabinieri forestali sarà determinante al riguardo. 

 

Stiamo parlando della foresta più tutelata d'Europa: il 100% è sottoposta a vincolo paesaggistico e il 28% è in area protetta. Oggi esistono 22 leggi forestali regionali, con altrettante definizioni di bosco: se non si riesce a definire unitariamente il tema, sarà difficile definire politiche unitarie, ha sottolineato Stefani, che ha indicato i soggetti chiamati a essere protagonisti del prossimo periodo di attuazione: le Regioni (anche per scrivere i 10 decreti attuativi), i proprietari di boschi (anche associati), le cooperative e i consorzi, le imprese forestali (come definite dalla nuova legge), i certificatori.

 

Opportunamente, subito dopo di lei sono intervenuti Roberto Tonetti per la DG Agricoltura di Regione Lombardia ed Enrico Calvo, per ERSAF, portando le prime reazioni e riflessioni dei due organismi regionali. Ampio e dettagliato il dibattito che ne è seguito. Pubblichiamo di seguito le slides delle relazioni di Stefani e di Calvo.


Data ultima modifica 02/07/2018
Condividi su FaceBook Condividi su Google condividi: Stampa la pagina Invia a un amico visualizza il Qr Code
calendario eventi
Clicca qui per visualizzare gli eventi del mese precedente settembre 2018 Clicca qui per visualizzare gli eventi del mese prossimo
L M M G V S D
          1 2
3 4 5 6 7 8 9
10 11 12 13 14 15 16
17 18 19 20 21 22 23
24 25 26 27 28 29 30
             
 
Contest ricette
Previsioni meteo
Realizzate da
ARPA Lombardia»


ERSAF : Indirizzo Via Pola, 12 – 20124 Milano tel. (+39)02.67404.1 fax (+39)02.67404.299 P.Iva 03609320969
             e-mail : info@ersaf.lombardia.it    P.E.C. ersaf@pec.regione.lombardia.it