clicca per ritornare alla modalità grafica


REGIONE LOMBARDIA: Benvenuti nel Portale Internet dell'ERSAF(Ente Regionale per i Servizi all' Agricoltura e alle Foreste)


clicca per un aiuto alla navigazione per consultare l'elenco completo delle access key


 
motore di ricerca
Logo Foresta - Val Grigna
Val Grigna
BRESCIA

Il territorio della Foresta Regionale Val Grigna si estende per 2.847,50 Ha, nei Comuni di Berzo Inferiore, Bienno, Bovegno, Esine, Gianico, tra la quota minima di 1.000 m e quella massima di 2.207 m del Monte Crestoso.
Il paesaggio è tipicamente di media e alta montagna con versanti boscati alternati da ampie radure a pascolo a costituire dieci alpeggi.

 

Meritevole di nota è il pascolo di Rosello di Mezzo dove è stato ralizzato un Centro di Formazione Faunistico, inaugurato esattamente nel settembre 2003, grazie alla convenzione tra ERSAF e Assessorato caccia e pesca della Provincia di Brescia.

Numerose sono le strade forestali di collegamento tra le malghe (Campolungo, Rosello e Caminetto di Cigoleto) e i comuni limitrofi, a cui si aggiungono i diversi sentieri utilizzati per il transito del bestiame.


Inoltre, nella parte nord della Foresta Regionale, si snoda un importante sentiero denominato "Tre Valli Bresciane" che collega il Passo Maniva con il Monte Campione e che annualmente è percorso da centinaia di escursionisti.
Tra gli elementi di particolare interesse storico - culturale si segnala la presenza di un ponte romano e di vecchie miniere di rame e ferro risalenti al VII secolo a. C..

 

La carta escursionistica della Val Grigna

Informazioni

ERSAF Breno (BS) tel. 02/67404.341

 

Percorsi tematici
> SENTIERO FAUNISTICO DEI ROSELLI
Partenza da:
Per arrivare a Malga Rosello: dalla S.S.42 del Tonale si esce a Piancamuno e si seguono le indicazioni per Montecampione. Dalla località Montecampione 1200 si procede sino al villaggio turistico Le Baite di Montaecampione, dove termina la strada carrozzabile (m.1.736) ed inizia il tragitto a piedi con queste caratteristiche: Lunghezza: Km 4,3 Dislivello: m + 158; -182 ; Tempo di percorrenza: ore 1 circa; Il percorso si sviluppa su strada sterrata
Descrizione:
Il percorso si sviluppa ad anello con un dislivello contenuto in meno di 300 metri, tra boschi di larice e pascoli, toccando quattro malghe, in ambienti di grande suggestione e tra i più ricchi di fauna della zona. Lungo l’itinerario si incontrano 7 tabelle illustrative della fauna locale, con particolare riferimento al punto in cui ci si trova.
Informazioni utili:
Punto di partenza: Malga Rosello (m 1725) Punto di arrivo: Malga Rosello (m 1725) Lunghezza: km 6 Dislivello: m 270 (in salita e in discesa, trattandosi di un anello) Tempo di percorrenza: ore 1,30/ 2 circa Il percorso si sviluppa su sentiero, tracce nei pascoli, strada sterrata.
> SENTIERO ETNOGRAFICO DEGLI AVERI E DEI SAPERI
Partenza da:
Da Casina Vecchia m 1428
Descrizione:
Anello escursionistico alla scoperta delle attività alpestri: il pascolo, la mungitura, la lavorazione del latte.
Tempi: 5-7 h
Difficoltà:
E
> LA VIA DEI SILTER
Partenza da:
molteplici accessi, visto l'estensione del percorso
Descrizione:
Il lungo itinerario escursionistico, realizzato nell’ambito dell’accordo di programma dell’Area Vasta Valgrigna, si snoda in un contesto di media montagna di notevole bellezza, a cavallo tra la bassa Valle Camonica e l’alta Valle Trompia. La Via dei Silter è nata per valorizzare e promuovere la conoscenza degli alpeggi, mettendo in rete le numerose malghe presenti sul territorio. Essa richiama nel suo nome il passo lento e attento del camminatore, mentre nel dialetto camuno “silter” è il tipico locale di stagionatura dei formaggi. L’intero tracciato ad anello richiede più di una settimana di percorrenza, su sentieri di facile accessibilità, oppure si possono effettuare le singole tappe per escursioni più brevi.
Informazioni utili:
La guida del percorso “La via dei Silter- camminare nello spazio, respirare nel tempo” è disponibile in formato cartaceo presso ERSAF e nell’estratto on line (scaricabile qui o dal sito www.montagnedivalgrigna.it).
Tempi: 8 giorni, 70 km
Difficoltà:
E
Dislivello:
dai 60 ai 770 m. di dislivello giornalieri
> SENTIERO DIDATTICO DELLE MINIERE DI CAMPOLUNGO
Partenza da:
dal Silter di Campolungo m. 1497
Descrizione:
Un breve itinerario ad anello che conduce all'imbocco di una delle più antiche miniere di rame. La miniera non è aperta al pubblico, ma i pannelli riportano informazioni sulla sua storia.
Tempi: h. 1.30
Galleria
calendario eventi
Clicca qui per visualizzare gli eventi del mese precedente aprile 2017 Clicca qui per visualizzare gli eventi del mese prossimo
L M M G V S D
          1 2
3 4 5 6 7 8 9
10 11 12 13 14 15 16
17 18 19 20 21 22 23
24 25 26 27 28 29 30
             
 
Contest ricette
Previsioni meteo
Realizzate da
ARPA Lombardia»


ERSAF : Indirizzo Via Pola, 12 – 20124 Milano tel. (+39)02.67404.1 fax (+39)02.67404.299 P.Iva 03609320969
             e-mail : info@ersaf.lombardia.it    P.E.C. ersaf@pec.regione.lombardia.it