clicca per ritornare alla modalità grafica


REGIONE LOMBARDIA: Benvenuti nel Portale Internet dell'ERSAF(Ente Regionale per i Servizi all' Agricoltura e alle Foreste)


clicca per un aiuto alla navigazione per consultare l'elenco completo delle access key


Benvenuto nel portale Internet di Buona Lombardia - clicca per andare alla home page
Agnello di razza Brianzola

Territorio: Province di Lecco, Como, Monza

Definizione: Piccolo della pecora di razza brianzola, nato da genitori iscritti al registro anagrafico

 

Materie prime

Agnello allattato naturalmente fino allo svezzamento, quindi alimentato con foraggi freschi ed essiccati (fieno) e integrazione di sfarinati e granaglie. Peso vivo alla macellazione fino a 35 kg.

 

Descrizione del prodotto
Gli agnelli presentano caratteristiche morfologiche fisiche compatibili con lo standard di razza. La carne presenta un sapore delicato e non selvatico. Ottima al palato. La taglia e la struttura conferiscono alla razza doti di grande resistenza, robustezza e rusticità. Il sistema di allevamento è di tipo \"poderale\", opposto a quello \"transumante\", quindi gli ovini possono godere di pascoli vicini al centro aziendale. Questo sistema garantisce una buona qualità del foraggio che si ripercuote positivamente sulle caratteristiche della carne di agnello. Altro dato importante è quello relativo alla prolificità: i parti gemellari o plurigemellari sono normali per questa razza. Gli agnelli vengono allattati naturalmente fino allo svezzamento, rimangono poi nel gregge, alimentandosi di foraggi verdi ed essiccati fino all'età di 4-5 mesi, quando raggiungono il peso di 25-30 kg e sono pronti per il mercato.

Condividi questa pagina
Torna alla ricerca
Tipologia
Carni (e frattaglie) fresche e loro preparazione
Province di produzione
LECCO
COMO
MONZA E BRIANZA